SEL-E-VIT SELEVIT VITAMINA E - SELENIO 100ML PER BOVINI, OVINI,CAPRINI,SUINI, GALLINE POLLAME TACCHINI / VITAMINS FOR FARM ANIMALS

SEL-E-VIT SELEVIT VITAMINA E - SELENIO 100ML PER BOVINI, OVINI,CAPRINI,SUINI, GALLINE POLLAME TACCHINI / VITAMINS FOR FARM ANIMALS - Pet Shop Luna SRL

Pasteur

€ 17.90 

COMPOSIZIONE100 ml di soluzione iniettabile:Acetato di  - tocoferolo ……………………………………… 5.0 gSelenite di sodio …………………….…. ………… 0,05 gEccipiente, q.s.ad ……………. ………. …… ...… 100 ml AZIONE FARMACOTERAPEUTICALa vitamina E e il selenio sono elementi essenziali nella crescita e nello sviluppo normali e sani, si rafforzano a vicenda, garantendo la protezione delle cellule. Il selenio funge da protettore nella nutrizione cellulare, svolgendo un ruolo importante nell'aumentare la fertilità nei bovini e negli ovini, prevenendo condizioni carenti come: miodistrofia scheletrica e cardiaca, epatite dietetica, diatesi essudativa nei suini e negli uccelli, necrosi e atrofia del pancreas nei polli, ecc. Il selenio esercita il suo effetto nel corpo attraverso la glutatione perossidasi, l'enzima con azione protettiva contro i disturbi ossidativi. Viene rapidamente trasportato attraverso il sangue, dove viene accoppiato con le proteine ​​plasmatiche, raggiungendo il livello massimo nei tessuti dopo 4-6 ore dalla somministrazione. La vitamina E ha proprietà antiossidanti e mantiene il glutatione in forma ridotta, prevenendo così la formazione di idroperossidi. Evitando alcuni processi ossidativi, le cellule sono protette dall'azione tossica degli acidi grassi e quindi viene favorito l'assorbimento della vitamina A. La combinazione di selenite di sodio con vitamina E aumenta l'efficacia dei trattamenti negli animali carenti, a causa della loro azione sinergica. SPECIE DI DESTINAZIONEVitelli, agnelli, capre, maialini, mucche in gravidanza, scrofe in gravidanza, pecore in gravidanza, capre in gravidanza, uccelli. INDICAZIONIIl prodotto è utilizzato sia a fini di controllo che curativi nel trattamento della miodistrofia scheletrica e cardiaca in vitelli, agnelli, capre e suinetti (soprattutto nei vitelli in tenera età), epatosi suina, disturbi riproduttivi in ​​animali giovani, disturbi riproduttivi nelle mucche, scrofe, pecore e capre (profilassi della ritenzione della placenta, aumento della fertilità) e nei disturbi della crescita negli uccelli. DOSAGGIO, VIA E MODALITÀ DI SOMMINISTRAZIONELa soluzione iniettabile di SEL-E-VIT viene inoculata per via sottocutanea o intramuscolare, in dosi variabili, a seconda della specie e del peso corporeo, con una ripetizione di 2 settimane, a seconda dei casi:- Nei vitelli - controllo - vengono iniettati 4 - 8 ml e il trattamento - 8 - 16 ml;- In agnelli e fuori controllo - 0,5 - 1 ml viene inoculato e curativo - 2 ml;- Nei suinetti - controllo - 1 ml viene inoculato e curativo - 2 ml;- Nelle mucche in gravidanza - 50 ml vengono inoculati 3 settimane prima del parto, per prevenire la miodistrofia dei vitelli neonati;- Nelle scrofe gravide: da 6 a 10 ml vengono inoculati da 2 a 3 settimane prima del parto, per prevenire la miodistrofia dei suinetti neonati;- In pecore e capre in gravidanza vengono inoculati da 5 a 6 ml, da 2 a 3 settimane prima del parto, per prevenire la miodistrofia negli agnelli e nelle capre neonati;- Negli uccelli, solo per inoculo intramuscolare - controllo - 0,05 ml / kg di peso corporeo e curativo - 0,1 ml / kg di peso corporeo. CONTROINDICAZIONI, PRECAUZIONI E REAZIONI AVVERSEIl prodotto non si overdose perché il selenio in grandi quantità diventa molto tossico e funge da vero veleno. Alcuni animali, che sono più sensibili, possono avere una reazione edematosa nel punto di inoculazione se non viene eseguita un'iniezione intramuscolare profonda o non vengono seguite le regole dell'asepsi. L'ipertermia può verificarsi anche nel sito di inoculazione. Non somministrare per via endovenosa. Utilizzato durante la gravidanza e l'allattamento. È usato durante il periodo delle uova. La vitamina E insieme al selenio assicura il corretto funzionamento del peptide di glutatione, motivo per cui la carenza di vitamina E può ridurre la capacità di assorbimento del selenio. La vitamina E nella composizione del prodotto è incompatibile con agenti fortemente ossidanti e sostanze fortemente alcaline. L'intossicazione cronica da selenio è caratterizzata da debolezza, mancanza di vitalità, indurimento e perdita di pelo, zoccoli alterati e distrofia muscolare, atrofia cardiaca, cirrosi epatica e anemia. L'antidoto per intossicazione accidentale è la caffeina iniettata per via sottocutanea e iposolfito di sodio al 20% per via endovenosa, alle dosi abituali. Le dosi abituali sono generalmente ben tollerate. L'alimentazione dell'ipoproteina, la nefropatia e l'epatite aumentano la suscettibilità degli animali alle dosi terapeutiche di selenio. Il prodotto viene somministrato per via intramuscolare o sottocutanea a tutte le specie, ad eccezione degli uccelli, che vengono inoculati preventivamente o curativi, solo per via intramuscolare.Evitare l'autoiniezione accidentale. In caso di autoiniezione accidentale, consultare immediatamente un medico e mostrare l'etichetta del prodotto. Evitare il contatto con gli occhi. TEMPO DI ATTESANon è il caso. CONDIZIONI DI CONSERVAZIONEConservare a temperatura inferiore a 25 ° C. Proteggere dalla luce. Conservare in luogo asciutto. MODALITÀ DI PRESENTAZIONEBottiglie di vetro marrone con tappo di gomma e capsula metallica da 50 ml. PRODUTTORE: S.C. PASTEUR - FILIALA FILIPEŞTI